Scribacchiando

L’ospite in cucina

Il suo ultimo giorno di vita era iniziato piuttosto bene. Aveva lavorato tutta la notte, senza sosta, ma ne era valsa la pena. Guardava la tela con soddisfazione, in tutta la sua perfetta geometria. Si, era davvero un gran lavoro. Mentre era ancora assorto in tale contemplazione, sentì l’urlo. Le vibrazioni sonore per poco non… Continue reading L’ospite in cucina

Annunci
Scribacchiando

Il mago sospeso

Le luci delle insegne al neon si riflettono sulle pozzanghere della strada. Ha solo piovigginato ma puoi ben ricordarti il peso di ogni goccia. Il sole ora sta calando sonnolento, colorando di arancione il cielo e mescolandosi al turchese di qualche sparuta nuvola. Con movimenti al rallentatore ti muovi tra la sguardi curiosi dei passanti… Continue reading Il mago sospeso

Scribacchiando

Il pianeta sbagliato

“Manda l’olovisione in diretta planetaria sulla prima frequenza” disse il segretario Alvinis col suo sibilo fischiante, tipico del dialetto sud-ailiatiano, all’assistente Aimoid. “Ma…non so se è possibil…” “Fallo. Ora, prima che inizi!” Aimoid si diresse con la sua andatura zoppicante fuori dall’ufficio, facendosi spazio tra i giornalisti che affollavano il corridoio. Appena la porta ovale… Continue reading Il pianeta sbagliato

Life, Scribacchiando

Sessanta

Sessanta. Non le solite otto ma sessanta. Come sono finito in questa situazione non lo so nemmeno io. Vedo il blocco celestino pronto ad accogliermi, come se fosse in attesa di concedermi un addio prima del viaggio verso l’abisso acqueo. Sessanta. Dovrò fare 59 virate: i muretti delle due sponde della piscina li dovrò accarezzare… Continue reading Sessanta

Scribacchiando

L’ultima visione

Il giorno in cui il veggente vide la propria morte era iniziato come tanti altri. Chiuso nel suo tugurio, come sempre, aveva ricevuto le consuete numerose visite. Tra le tante, due nobili che chiedevano se sarebbero morti gloriosamente in battaglia ed un guerriero proveniente da un lontano clan. L’abilità di Sigurd era nota ben al… Continue reading L’ultima visione

Scribacchiando

Il titano del ghiaccio

"Cosa desidera”? Esordiva così, con una voce insolitamente affettata considerato il suo aspetto gigantesco, quando un cliente si avvicinava al bancone. Chi lo conosceva non ci faceva già caso ma, per chi era nuovo, trovarsi davanti un titano coperto da un grembiule bianco talmente grande che avrebbe potuto benissimo essere una candida tovaglia per una… Continue reading Il titano del ghiaccio

Fantascienza, Life, Scribacchiando

Italia, 2018: una Crisi Seldon

Permettetemi una licenza poetica - anzi,  politica - per mezzo di un libero adattamento dell’opera summa di Asimov (il ciclo della Fondazione) al contesto politico italiano. Il 14 marzo è l’anniversario della Fondazione nonché della prima apparizione di Seldon (nella Volta del Tempo) su Terminus. Per chi non conoscesse la saga fantascientifica per eccellenza scritta… Continue reading Italia, 2018: una Crisi Seldon